Arancine di Calvolfiore e cuore di Bietola

/ / News

L'immagine può contenere: cibo e spazio al chiuso

Gli arancini di cavolfiori sono nostra idea light per servire in tavola  qualcosa di sfizioso ma salutare.

Ingredienti

Protagostisti: 1 Cavolfiore (pulito e sbollentato) e 500 g di Bietola (pulita, sbollentata e ben scolata)

1 spicchio Aglio
q.b. Pangrattato
q.b. Pepe
Sale
Olio extravergine d’oliva
2 Uova

 

Preparazione
In una padella dai bordi alti riscaldare l’olio con l’aglio, unire il cavolfiore a pezzi, coprire con il coperchio e far stufare per 5 minuti, ricoprire con acqua e lasciar cuocere fino a che il cavolfiore non risulta morbido e l’acqua è evaporata.

Eliminare l’aglio, schiacciare il cavolfiore con una forchetta, salare, pepare e lasciar raffreddare bene.

Se vogliamo insaporire, possiamo amalgamare il cavolfiore con il parmigiano.

In un piatto battere le uova con una forchetta.

Dividere il cavolfiore in quattro parti. Prendere metà di una parte e mettere al centro un pò di bietola. Richiudere con l’altra metà e formare una palla. Passare la palla ottenuta nell’uovo battuto, poi nel pangrattato, di nuovo nell’uovo e poi nel pangrattato. Disporre su una leccarda rivestita di carta forno e procedere così anche per gli altri.

Preriscaldare il forno a 200° e cuocere gli arancini per 10 minuti. poi abbassare il forno a 160° e procedere alla cottura per altri 10 minuti.

Consumare caldi.

Buon appetito!