[Gusto&Natura]: Cheescake all’ Albicocca

/ / News
Oggi vogliamo proporvi un dessert fresco, estivo, senza cottura e a cui nessuno potrà restistere.

La cheescake alle albicocche è una soluzione dolce, fresca e profumata per qualsiasi occasione. Un momento di dolcezza a più strati: dallo strato consistente e compatto dei biscotti, al contrasto fresco e cremoso della Philadelphia e panna montata, per finire con la dolcezza di tutto il topping delle albicocche fresche.

Pronti? Partiamo.

Ingredienti per uno stampo a cerniera da 22 cm:

LA BASE

-280 g di biscotti digestive

-130 g di burro

IL CUORE

-500 g di Philadelphia o formaggio fresco spalmabile (mascarpone o ricotta sono preferibili)

-200 ml di panna fresca

-100 g di zucchero a velo

-10 g di gelatina in fogli

Per rendere più particolare il tutto potresti aggiungere delle scaglie di cioccolata fondente, pezzetti di frutta o granelle di mandorle o nocciole.

 TOPPING FINALE (se non hai tempo, puoi usare una buona marmellata biologica)

-500 g di albicocche

-150 g di zucchero semolato

-200 ml di acqua

-50 g di maizena

-90 g di zucchero a velo

Creiamo la base

1- Tritiamo nel mixer i biscotti secchi in un mixer i biscotti secchi, li trasferiamo in una ciotola capiente e uniamo il burro precedentemente fuso con un cucchiaio così da amalgamere il tutto. 

2- Versiamo il composto in uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro e lo rivestiamo di carta da forno. Versiamo il composto per la base in teglia e con il dorso del cucchiaio appiattiamo la base per renderla compatta e regolare. Fatto? Bene, riponiamo il composto il frigo a riposare per circa mezz’ ora.

Nel frattempo….andiamo al cuore della questione

1- Tagliamo le albicocche a pezzetti, le mettiamo in un pentolino con lo zucchero semolato e le facciamo cuocere per circa 10 minuti. Spegniamo il fuoco e frulliamo il tutto fino ad ottenere una purea compatta.

2- Riaccendiamo il fuoco, uniamo la maizena (cha abbiamo precedentemente sciolto nell’ acqua) e continuiamo a mescolare con una frusta a mano, finché il composto non si addensa. Togliamo dal fuoco e mettiamo il tutto in un contenitore a raffreddare.

3- Facciamo ammorbidire la gelatina in fogli di acqua fredda, la strizziamo. Prendiamo 50 ml di panna riscaldata e facciamo sciogliere la gelatina. Intanto, in un’ altra boule, iniziamo a lavorare il Philadelphia, e successivamente uniamo la gelatina sciolta nella panna e mescoliamo. A parte, montiamo la panna con lo zucchero a velo.

Uniamo tutto: mettiamo la panna con la Philadelphia e mescoliamo. Una volta ottenuto un composto morbido ed omogeneo, trasferiamo il tutto sulla base di biscotti livellando bene il tutto.

Tutto in frigo: lasciamo riposare la nostra torta in frigo per circa un’ ora.

Il tempo giusto: una volta arrivato il tempo giusto, versiamo lo strato di topping alle albicocche distribuendolo in modo uniforme. E rimettiamo tutto in frigo per 3/4 ore.

 

Come servirla?

Impiatta una bella fetta con delle fettine sottili di albicocca disposte a fiore, una spolverata di zucchero a velo.