La Melagrana: quel rosso intenso che sa di salute

/ / News

Dalla pianta del Melograno, originaria dell’Asia Minore, nasce la melagrana frutto dalle mille proprietà salutari. Il melograno è presente in tutto il bacino del Mediterraneo.
Proprio in questo periodo autunnale è il momento della raccolta della Melagrana frutto ricchissimo di nutrienti e di minerali, in particolare: potassio, fosforo, zinco, manganese e rame; contiene, ferro, calcio e sodio. Tante anche le vitamine in esso presenti come la: A, B, C, E, K.
Fino a qualche tempo fa è stata spesso relegata a ruolo ornamentale per la sua forma e la sua bellezza, oggi la melagrana può essere protagonista di una dieta perfetta per bruciare i grassi e fare il pieno di antiossidanti.
Questo frutto migliora la circolazione, contrasta la ritenzione idrica, abbassa il livello di colesterolo e favorisce l’ossigenazione dei tessuti, migliorando il metabolismo.

La melagrana si consuma fresca.

Può essere mangiata come frutto o spremuta e bevuta come succo.
I chicchi di Melagrana, sempre più spesso, sono usati per guarnire insalate, risotti, secondi piatti o dessert.
Tra i possibili utilizzi di questo frutto vi è certamente la preparazione di salse dolci in grado di accompagnare formaggi o guarnire sorbetti, yogurt, dessert al cucchiaio e cocktail.

Un frutto quindi che si sta facendo strada, sia per il suo gusto molto particolare e poliedrico sia per le sue grandi qualità salutari in grado di favorire il metabolismo.