DETTAGLI DIMENTICATI?

Melone

Colore, che passione!

            Il melone, probabilmente originario dell’Asia, è il prodotto della pianta Cucumis melo, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae e l’Italia, insieme a Spagna e Francia, è uno dei principali paesi europei nella produzione di questo prelibato frutto.

            Il largo consumo di questo frutto è giustificato dal suo notevole potere nutrizionale, infatti esso è ricco di vitamina A, il betacarotene, importante antiossidante e antinvecchiamento, alleato anche della tintarella poiché stimola la melanina. Contiene inoltre molto ferro, fosforo, magnesio e potassio, quindi è un efficace rimineralizzante, che fa bene soprattutto alle ossa e ai denti.

            Ipocalorico e ricco di acqua, è altamente idratante: purifica, sgonfia, evita la ritenzione idrica e ha, allo stesso tempo, un buon potere saziante grazie al contenuto di fibre, valido aiuto per dimagrire riducendo l’appetito in maniera significativa.

            Tra i frutti più graditi dell’estate, oltre che come antipasto nel famoso matrimonio con il prosciutto crudo, può essere l’ingrediente rinfrescante per granite, gelati, macedonie, centrifugati, spiedini e non solo. Forse non tutti sanno che il melone può essere anche cotto per ottenere composte, confetture, risotti, oppure abbinato ai gamberetti.

            Il melone, infine, si è rivelato anche un ottimo alleato di bellezza: nella cosmesi “fai da te” può essere utilizzato sotto forma di maschera tonificante per la pelle (mescolando in parti uguali la polpa centrifugata, acqua naturale e latte intero) oppure una lozione rinfrescante mescolando il succo frullato e filtrato della polpa matura con un po’ di argilla verde.

Categoria:
TORNA SU