DETTAGLI DIMENTICATI?

Zucca lunga di Napoli

La dolcezza della tradizione.

         La zucca lunga di Napoli, o “cucozza zuccarina” tipica della tradizione partenopea, appartiene alla specie Cucurbita Moschata e si distingue per la forma clavata, lievemente ricurva e rigonfia all’apice del diametro.

         La buccia, liscia, sottile e facile da pelare, è di colore verde chiaro o scuro, talvolta con delicate sfumature color arancio, e racchiude una polpa di colore arancio intenso, di consistenza soda e di sapore dolce e muschiato. Da raccogliere nei mesi estivi, si conserva a lungo, per un autunno all’insegna dell’ortaggio stagionale per eccellenza. 

         E’ un frutto poco calorico ma, al contempo, ricco di vitamine, ed è, inoltre, particolarmente serbevole e molto digeribile.

         È perfetta da grigliare, o da fare sott’olio, o marinata condita con abbondante olio extravergine, aceto e un battuto di sale, prezzemolo e peperoncino. Così come è perfetta per dolci come i muffin o, come da tradizione napoletana, che la vuole sposa della pasta.

Categoria:
TORNA SU